Cosa è richiesto e cosa è offerto

A tutti i nostri utenti interessati a conoscere la nostra ricerca, il nostro metodo, i nostri progetti

Per ricevere i nostri servizi informativi non è necessaria alcuna sottoscrizione. Sia le pagine del nostro portale, in cui pubblichiamo i nostri progetti e spieghiamo la nostra metodologia di lavoro, sia il nostro Magazine “l’Umanista” possono essere fruiti gratuitamente e senza doversi registrare.
A tutti è anche rivolto il nostro canale youtube dove potete seguirci in diretta o fruire i nostri podcast introduttivi allo studio della narrazione artistica.
Infine per tutti sono disponibili le nostre pagine sui social in cui vi terremo aggiornati sulle nostre iniziative.

Ai nostri utenti registrati, gli affiliati

interessati a usufruire dell’Edumediateca in veste di educatori

Per utilizzare i servizi formativi e didattici erogati attraverso l’Edumediateca occorre iscriversi e di conseguenza affiliarsi al nostro Istituto. Nella compilazione del form per registrarsi e ottenere l’accesso ai servizi è prevista l’affiliazione automatica all’Istituto.
Ma per iscriversi all’Edumediateca occorre anche possedere i requisiti richiesti, cioè qualificarsi come educatore – istituzionale o non – e indicando chi si intende assistere personalmente, e quindi impegnandosi a documentare l’attività per farci conoscere quello che si è sperimentato e realizzato avendo a disposizione i nostri servizi formativi e didattici. Questi pochi ma importanti requisiti sono sufficienti per ricevere e conservare il diritto di usufruire dei servizi rogati attraverso l’Edumediateca.
Abbiamo voluto offrire i servizi dell’Edumediateca gratuitamente a tutti gli educatori – tutti coloro che si sono assunti responsabilmente tale compito nei confronti di qualche allievo – per dare un contributo significativo alla necessaria lotta contro il degrado culturale di cui soffre il nostro paese, e non solo.
Potrete aiutarci in questa difficile impresa sia utilizzando e facendo conoscere i Sistemi di studio da noi messi a disposizione attraverso l’Edumediateca, sia aiutandoci a svilupparli. A questo scopo vi chiediamo di donarci, se potete, un piccolo contributo mensile di 10 euro diventando, oltre che affiliati, anche “sostenitori”. Potrete così contribuire alla realizzazione di nuovi Sistemi e assicurarvi quindi che nuovi titoli si aggiungano periodicamente a quelli già presenti nell’Edumediateca e da voi già apprezzati. In questo senso non lo farete per noi ma per garantire a voi stessi e a ad altri educatori che l’Edumediateca si arricchisca ogni anno di nuovi titoli.
Per manifestare la nostra riconoscenza a tutti i “sostenitori” ch decidono di coprire insieme a noi le spese per lo sviluppo dei Sistemi destinati a implementare l’Edumediateca, abbiamo deciso di offrire loro servizi ulteriori ed esclusivi oltre a quanto offerto a tutti gli utenti che si sono iscritti per ricevere i servizi.

Tutti gli utenti iscritti all’Edumediateca (e quindi alla nostra comunità di affiliati sperimentatori) ottengono quanto segue anche senza diventare nostri sostenitori:
– la licenza d’uso individuale per adoperare i nostri sistemi per formazione personale e per attività didattica con i propri allievi,
– l’accesso alle edizioni reticolari dei racconti oggetto di studio da noi curate,
– l’accesso per uso educativo non profit agli spettacoli e alle mostre virtuali online da noi curati.

Quegli utenti iscritti all’Edumediateca (e quindi alla nostra comunità di affiliati sperimentatori) che decidono di diventare anche nostri sostenitori ottengono inoltre:
– assistenza personale,
– formazione individuale personalizzata attraverso lezioni online,
– partecipazione ai corsi online tenuti dall’Istituto,
– accesso per uso educativo non profit alla library dell’Istituto per lo studio delle risorse relative agli oggetti correlati e presi in esami dai nostri sistemi.

interessati a partecipare al Magazine l’Umanista in veste di collaboratori

Per entrare a far parte della redazione del Magazine, allo scopo di contribuire alla sua realizzazione e diffusione, occorre diventare affiliati dell’Istituto e condividere il nostro progetto editoriale. Chiunque ci fornisca un testo da noi considerato come un’editoriale pubblicabile entrerà di diritto a far parte del gruppo degli editorialisti, e potrà, di conseguenza, sia commentare gli editoriali pubblicati da altri sia continuare a inviarci i suoi quando vorrà offrire un contributo ai temi da noi trattati; inoltre, quando avrà pubblicato almeno dieci editoriali, potrà far parte della redazione che si riunirà per decidere quali temi trattare, con quali editoriali, e a quali autori affidarli.

interessati a seguire la Scuola di Narrazione in veste di allievi per perfezionarsi come narratori

Per iscriversi alla Scuola di narrazione è necessario inviarci la propria candidatura, insieme al curriculum, e superare una prova attitudinale. Nel caso in cui venga accettato, l’allievo è tenuto a garantire per i quattro anni di corso un contributo di 40 euro mensili alle spese per lo sviluppo degli strumenti di studio che avrà a disposizione.
Gli iscritti alla Scuola di Narrazione ottengono quanto segue:
– l’accesso individuale ai nostri sistemi reticolari per lo studio della narrazione poliespressiva,
– l’accesso alla library dell’Istituto sia per esercitarsi sulle risorse da noi raccolte, editate e rese disponibili online per i nostri allievi, sia per studiare i presupposti scientifici della nostra metodologia,
– lezioni individuali settimanali,
– lezioni di gruppo settimanali.

Ai nostri collaboratori interessati a diventare soci dell’Istituto

Per partecipare alla progettazione e allo sviluppo dei nostri Sistemi di studio e acquisire, nelle nostre Botteghe, l’adeguata formazione per essere all’altezza di tale compito, occorre diventare “soci” dell’Istituto
Per associarsi all’Istituto occorre aver contribuito all’attività dell’Istituto da almeno tre anni ed essere stati candidati da un socio senior. Inoltre occorre aver acquisito la formazione necessaria sia per quanto riguarda la progettazione e lo sviluppo dei sistemi reticolari, seguendo da almeno tre anni l’attività delle nostre Botteghe sotto la guida di un iperautore dell’Istituto, sia per quanto riguarda lo studio dei meccanismi narrativi ed espressivi della narrazione artistica, seguendo la nostra Scuola di Narrazione Poliespressiva per tutto il periodo necessario al completamento degli studi.
Tutti i soci dell’Istituto sono tenuti a contribuire alle spese correnti e straordinarie che l’Istituto sostiene per svolgere la propria attività:
– Per le spese ordinarie di gestione dell’Istituto (abbonamento al nostro server, abbonamento a google drive, aggiornamenti software e hardware, acquisizione delle risorse artistiche e scientifiche utili allo sviluppo dei sistemi) i soci contribuiscono con 20 euro mensili
– Per le spese straordinarie i soci decidono nelle assemblee convocate dal direttore artistico e scientifico o su richiesta dei soci stessi.
I soci dell’Istituto per assolvere alle finalità dell’Istituto stesso:
– contribuiscono all’elaborazione dei piani annuali dell’Istituto e li approvano, decidono quali nuovi progetti avviare e li seguono personalmente come responsabili e maestri dei nuovi collaboratori,
– contribuiscono a creare la library dell’Istituto, gli archivi di risorse valorizzate dai Sistemi di studio e con cui creano i Sistemi stessi,
– realizzano come iper-autori i sistemi di studio,
– hanno pieno accesso alla Library sia per propria formazione sia per la realizzazione dei sistemi di studio,
– fanno parte a pieno diritto della redazione del Magazine,
– gestiscono come come Iperautori-maestri le Botteghe di progettazione e sviluppo dei sistemi seguendo i collaboratori aspiranti iperautori o autori,
– hanno diritto a formazione metodologica e tecnologica da parte dei soci senior,
– svolgono attività formativa e didattica sia all’interno dell’Edumediateca che della Scuola di Narrazione Poliespressiva,
– sperimentano nuove soluzioni metodologiche e tecnologiche per lo sviluppo dei sistemi di studio.

In sintesi riepiloghiamo quanto vi si richiede per ottenere i nostri servizi:

– Se il vostro interesse è puramente conoscitivo e non avete ambizioni educative, allora vi è richiesto solo il tempo che voi stessi vorrete dedicare come lettori e spettatori per
– conoscere i nostri progetti, le nostre ricerche, la nostra metodologia di lavoro attraverso i numerosi documenti da noi pubblicati su questo portale,
– seguire le nostre iniziative con cui vi introdurremo ai temi a noi cari e al nostro metodo di lavoro, sul nostro Magazine sul canale YouTube

– Se volete diventare nostri sostenitori per aiutarci a realizzare i nostri progetti e assicurarvi che insieme a voi riusciremo a sostenerne le spese, allora inviateci un piccolo contributo di 10 euro al mese e in quanto sostenitori avrete accesso a servizi esclusivi con cui intendiamo premiarvi per il vostro aiuto. Riceverete un servizio editoriale concepito solo per voi, per alimentare la vostra curiosità di accedere ai capolavori della nostra tradizione umanistica e agli strumenti più adatti per poterli apprezzare

– Se siete interessati a collaborare ad un progetto di dialogo tra umanisti intorno a temi artistici scientifici tecnologici ed educativi, vi è richiesto il tempo necessario per collaborare al nostro Magazine come come autori: potrete entrare a far parte della redazione del magazine in veste di studiosi autori o educatori che apprezzano e condividono gli scopi del nostro magazine e sono interessati a farlo crescere, inviando contributi e commentando da contributori a quelli da noi pubblicati

– Se siete educatori per passione o per professione, allora vi è richiesto il tempo necessario per studiare e sfruttare appieno i servizi educativi da noi offerti attraverso “Edumediateca per la didattica dell’arte narrativa”. Entrerete a far parte di una comunità di educatori, gli affiliati al nostro Istituto, e sarete seguiti da noi personalmente sia nella vostra formazione che nel cammino con i vostri allievi. Iscrivendovi all’Edumediateca potrete aiutarci a diffondere i nostri sistemi, formandovi voi stessi come educatori preparati, e insegnando a studenti e allievi meritevoli che potrete seguire personalmente contando sia sulla disponibilità dei nostri innovativi Sistemi di studio sia sul nostro supporto. Se potrete contribuire anche in veste di “sostenitori” allo sviluppo dei nuovi Sistemi di studio con cui arricchiremo di nuovi titoli l’Edumediateca, ci aiuterete con il vostro sostegno a continuare a mantenere aperto questo servizio particolarmente impegnativo.

– Se volete far parte del gruppo dei soci – cioè di coloro che decidono su quali nuovi titoli impegnare le risorse umane dell’Istituto, che collaborano in base alle loro competenze alla realizzazione dei servizi, e che partecipano all’attività delle Botteghe, dove possono formarsi come iperautori, ideatori e sviluppatori dei nostri sistemi – allora potete candidarvi, partecipare come apprendisti all’attività delle Botteghe, e contribuire come tutti noi alle spese ordinarie dell’Istituto.

– Se volete formarvi per diventare abili “cantastorie” perfezionando le vostre capacità narrative con ogni forma espressiva, se volete apprendere la lezione dei maestri investendo su voi stessi per portare la vostra formazione professionale – come narratori – ad un livello che le istituzioni preposte non sono in grado di offrirvi, allora fate domanda di iscrizione alla nostra Alta Scuola di Perfezionamento in Narrazione Artistica Poliespressiva. Valuteremo la vostra candidatura e, se la approveremo, vi seguiremo individualmente per quattro anni. Attraverso la Scuola potrete usufruire dei nostri esclusivi “Sistemi di Fruizione e Studio Reticolare” e delle nostre lezioni per apprendere la narrazione artistica in ogni sua forma. In quanto allievi della nostra scuola vi sarà richiesto di contribuire alle spese che sosteniamo per sviluppare i Sistemi che avrete a disposizione come strumenti di studio: una piccola donazione mensile con cui parteciperete insieme a noi alle spese correnti della Scuola, che, come tutti nostri servizi anche se rivolta a «professionisti» della narrazione, è anch’essa non profit.